Concorrenza Sleale

Concorrenza sleale

Indagini aziendali

L’articolo 41 della Costituzione sancisce il principio della libertà della concorrenza, stabilendo che l’iniziativa economica privata è libera. Naturalmente la Costituzione non si riferisce a fenomeni di concorrenza sleale, vietata espressamente dall’articolo 2598 del Codice Civile. Ma quali sono i comportamenti classificati come concorrenza sleale

Il suddetto articolo indica tre principali categorie di comportamento ascrivibili al concetto di concorrenza sleale: atti confusori (con i quali un imprenditore crea confusione tra lui ed un concorrente), atti denigratori (volti a screditare l’azienda concorrente o il prodotto altrui) e atti in generale non conformi alla correttezza professionale.

Come difendersi da atti di concorrenza sleale

Verdile Investigazioni, alla luce dell’ormai pluriennale esperienza nel settore, offre servizi professionali per le aziende, smascherando atti di concorrenza sleale con produzione di prove documentarie legalmente riconosciute. Spionaggio, sabotaggi, contraffazioni, diffusione di informazioni mendaci o errate, denigrazioni e atti di danneggiamento della brand reputation altrui: nessun comportamento sleale sfugge al controllo di Verdile Investigazioni, leader dal 1990 nel campo delle indagini aziendali a Roma e in tutta Italia.

Consulenze per investigazioni aziendali

Prendersi cura del proprio lavoro significa anche prevenire comportamenti scorretti da parte della concorrenza, mantenendo sempre alta l’attenzione.

Avvalendosi di personale qualificato, Verdile Investigazioni svolge indagini aziendali per casi di concorrenza sleale. Per maggiori informazioni:  06.5033953.

Richiedi un Preventivo gratuito

Richiedi un preventivo